Jeans 2019/20 : Un amore senza fine!

Buongiorno bellezze! Qualcuna è ancora in vacanza, altre, come me, hanno ripreso purtroppo con la solita routine. Ieri ero in giro per negozi per una ricerca sulle tendenze di questo autunno/inverno 2019/20 e con estrema felicità, ho ritrovato i più svariati modelli di jeans dalle più variegate sfumature e colori! Come cantava Venditti “certi amori non finiscono, fanno dei giri immensi e poi ritornano”. Il jeans è uno di questi amori! È un capo versatile che può essere indossato nelle più svariate occasioni. Un esempio da prendere in considerazione è la première dame francese Brigitte Macron , la quale per il G7 di Biarritz, ha utilizzato uno skinny jeans blu accostato ad una camicia bianca e alle chunky sneakers che sono state la tendenza più hot in fatto di scarpe sportive del 2019.



Per me è il capo più democratico di tutti! Ma come scegliere quello più adatto ad ogni silhouette in base al taglio?

Partiamo da quelli che stanno bene praticamente a tutte: gli HIGH WAISTED. È il classico pantalone denim a vita alta. Per chi, come me, predilige la comodità, questo è il jeans perfetto! In più per le silhouette più formose, abbinato ad un paio di décolleté, ha la capacità di slanciare e snellire la figura. In parallelo, troviamo i LOW WAISTED. Il denim a vita bassa, che fa tanto "fine anni ’90" . Ve la ricordate l'ereditiera Paris Hilton con i jeans quasi inguinali in quegli anni? In ogni caso, è una tipologia di jeans che mi sento di consigliare solo alle più giovani.


Ci sono poi gli SLIM FIT e i REGULAR FIT. La differenza anche qui è sostanziale! Gli SLIM, sono ben stretti al corpo, ma con tagli più dritti sulle gambe, non rimangono stretti al polpaccio come i pantaloni skinny! Hanno un taglio più asciutto e una linea più dritta, perfetti per chi è slanciata. Si prestano a ricreare i più svariati look, per infiniti mix&match di stile ed eleganza. I REGULAR, invece scendono dritti sulla gamba ed hanno una vestibilità meno aderente. Sono un grande classico ed io di solito li abbino ad un paio di stivali.


Gli SKINNY sono jeans elasticizzati, molto aderenti e non sono il massimo della comodità! Skinny in inglese significa magro, secco ma anche se si tratta di jeans aderenti non sono stati pensati solo per le magre. Ovviamente le shiluette slanciate e magre, con uno skinny sono valorizzate ma anche chi ha un fisico più morbido , accostandoli ai giusti pezzi superiori, può indossarli. Sono adatti per chi è più minuta, lasciando intravedere la caviglia ed accostati ad un paio di scarpe con il tacco, slanciano e snelliscono la figura. Il famoso brand Liu Jo, ha introdotto la versione push-up, pensato per avere un lato b da applauso! Se le gambe sono il vostro punto di forza non esitate a comprarli!

I jeans SLIM STRAIGHT , anche se possono trarre in inganno, non sono proprio la medesima cosa. Sono i classici jeans a sigaretta, una volta considerati un capo maschile (che adoro incondizionatamente!) dal taglio dritto che si adattano con più facilità. Con gli straight, e con tutti i pantaloni a sigaretta, utilizzo o un paio di oxford shoes o delle sneakers. La lunghezza dell’orlo, è all’altezza del malleolo, con qualsiasi genere di scarpa lo si indossi e dato che sono una fan dello stile maschile, avendo la caviglia scoperta, adoro utilizzare calzini colorati e a fantasia, ricreando lo stile preppy che fa tanto college!



Se siete solite, come me, tenere sotto controllo i look delle star e delle blogger, vi tornerà sicuramente alla mente il COACHELLA . In quella circostanza vip, blogger e trend setter sfoggiano i più svariati look di ispirazione boho chic, indossando i due modelli di jeans di cui sto per parlarvi . I JEANS BOOT-CUT, sono aderenti su fianchi e cosce per poi allargarsi dal ginocchio in giù, senza però che la svasatura sia troppo ampia. Le amanti del vintage ne avranno sicuramente un paio nel proprio armadio! I BELL BOTTOM, invece, sono i famosi jeans a zampa d’elefante che scendono ampi . Adatti per chi è alta e magra, al contrario si può incorrere nel rischio di abbassare la figura.


I BOYFRIEND JEANS sono dei jeans (molto di tendenza negli ultimi mesi) letteralmente rubati dall’ armadio di lui. Il taglio, quindi, è pensato e strutturato sull’ anatomia maschile con i fianchi stretti e la gamba dritta e larga. Si caratterizzano per la vita alta e il cavallo spesso molto basso. A chi stanno bene? Se siete minute, evitateli perché a causa della loro struttura accorciano la lunghezza delle gambe ma anche in questo caso, il tacco risolve il problema! Ed inoltre il cavallo basso tende ad appiattire il lato b …

Traducendo alla lettera, CROPPED JEANS, sono jeans sfrangiati, tagliati, non con squarci sulle gambe ma letteralmente con un pezzo mancante dal polpaccio in giù. È un modello corto, a vita alta e che fascia i fianchi per poi scendere svasato sulle gambe. Sono di solito dritti fino all’orlo inferiore che può essere scampanato o presentare una banda sul fondo in differente tonalità denim.


Quindi? Siete pronte ad indossare il jeans in questo autunno 2019? Sulla mia bacheca di Pinterest troverai altre ispirazioni ... alla prossima! E che il buon gusto sia sempre con voi!

0 visualizzazioni

MI TROVI ANCHE SU

Gilda Russo
STYLE COACH